La cultura maori della Nuova Zelanda: una guida per i viaggiatori


Aggiornato: 14/03/2019 | 14 marzo 2019

La cultura maori mi ha sempre affascinato da quando ho visto il film Whale Rider (è uno dei miei film di viaggio preferiti). La loro storia, i bei tatuaggi, le danze, le credenze e la personalità rilassata generale li rendono molto interessanti per me. Come gli indigeni della Nuova Zelanda, non hanno fatto bene dall'arrivo dei coloni europei.

Inoltre, nessuna popolazione indigena è andata bene dopo l'arrivo degli europei.

La storia dei Maori


I Maori sono una razza guerriera e sono famosi per non essere stati sconfitti dai coloni inglesi. È un fatto che i Maori orgogliosi amano molto e sono sempre felici di condividere.

I Maori arrivarono in Nuova Zelanda dalla Polinesia nel 13 ° secolo. Arrivarono a ondate, partendo in grandi canoe oceaniche che andavano da 20 a 40 metri di lunghezza. Hanno popolato le isole nel tempo, vivendo del paesaggio abbondante.

I contatti europei si sono verificati nel XVII secolo, sebbene gli incontri iniziali non siano andati bene (occasionalmente i Maori avrebbero ucciso gli europei invadenti). Il contatto alla fine ha portato al conflitto - compresi i conflitti interni tra i Maori. Nel 19 ° secolo, la popolazione Maori era stata quasi dimezzata.

Anche la malattia ha preso il suo pedaggio. Negli anni Settanta dell'Ottocento, l'influenza, il morbillo e il vaiolo uccisi ovunque dal 10 al 50% della popolazione Maori.

Attualmente, in Nuova Zelanda ci sono circa 600.000 Maori, che rappresentano circa il 15% della popolazione. Ancora oggi, i Maori continuano a incontrare barriere sociali ed economiche e hanno anche un'aspettativa di vita inferiore rispetto ad altri gruppi etnici del paese.

Fatti interessanti su Maori


Ecco alcuni fatti sui Maori che ho trovato affascinanti e mi hanno ispirato a saperne di più sulle persone e sulla loro storia:

  • La lingua Maori è conosciuta come "Te Reo" (anche se spesso viene chiamata semplicemente "Maori"). Era la lingua dominante in Nuova Zelanda fino al 1860.
  • Prima della battaglia, i Maori eseguivano un ballo noto come "Haka" (che vedrai allo spettacolo culturale).
  • Fino all'arrivo degli europei, i Maori non avevano una lingua scritta. La loro storia e le tradizioni sono state tramandate oralmente.
  • Il tatuaggio è una parte enorme della cultura Maori. Tradizionalmente, i tatuaggi venivano usati per rappresentare lo status o il rango di una persona.
  • Il cibo Maori tradizionale (noto come "Hangi") è cotto lentamente nel sottosuolo, utilizzando i geyser geotermici che sono comuni in Nuova Zelanda.
  • Per accedere al terreno di incontro Maori ("Marae") è necessario essere accolti da un "Powhiri". Ciò comporta una sfida da parte di un guerriero, così come canto e canto. I visitatori dovrebbero mostrare che vengono in pace per poter entrare.

Dove vedere lo spettacolo culturale Maori in Nuova Zelanda


Il posto migliore per vedere uno spettacolo culturale Maori è Rotorua. Non solo ci sono spettacoli culturali incredibili qui, ma puoi visitare alcuni villaggi tradizionali ed esplorare i geyser che punteggiano il paesaggio. Questo è un posto importante nella cultura e nella storia Maori, rendendolo il posto perfetto per saperne di più e partecipare a uno spettacolo.

Durante la mia visita, ero determinato a saperne di più su di loro mentre viaggiavo qui in Nuova Zelanda. La città di Rotorua dovrebbe essere uno dei posti migliori per imparare. Ci sono una varietà di spettacoli culturali e visite didattiche nella zona. Un Maori nella Bay of Islands mi ha anche detto che se avessi saputo dei Maori, questa zona sarebbe stata la più facile per me.

I tour culturali sono tutti abbastanza simili (alcuni sono più piccoli, altri hanno cibo migliore, altri hanno una lunghezza diversa) ma si impara e si vedono molte delle stesse cose. Sono andato con il tour del Tamaki Maori Village perché anche i miei compagni di viaggio all'epoca lo stavano facendo.

Ecco un video della mia esperienza per darti un'idea di cosa aspettarti:

Lo spettacolo offre uno sguardo di base sulla vita, la storia e la cultura Maori. È essenzialmente un'introduzione divertente a come hanno vissuto e sopravvissuto negli ultimi secoli.

Tamaki Maori Village è dove sono andato a vedere uno spettacolo e sono rimasto davvero colpito. È costantemente valutato non solo uno dei migliori spettacoli del paese, ma uno dei migliori al mondo.

I tour dureranno circa 3 ore e includono un pasto tradizionale, un tour di un villaggio storico e spettacoli. I biglietti costano 130 NZD a persona.

Detto questo, questa è sicuramente un'esperienza che si rivolge ai turisti. Mentre lo spettacolo culturale era interessante, il cibo eccezionale e la musica divertente, se vuoi davvero avere un senso più profondo della cultura Maori, ti consigliamo di visitare anche il Museo Rotorua. È attualmente in fase di ristrutturazione, anche se offrono ancora alcuni tour e programmi. Qui puoi imparare un po 'di più sui Maori e vedere anche alcuni importanti manufatti storici.

Di solito ci sono 3 spettacoli ogni giorno: 17:00, 18:15 e 19:30. Spesso si vendono, quindi assicuratevi di prenotare in anticipo.

Un'altra opzione per uno spettacolo culturale a Rotorua è Mitai Maori Village. È lo stesso tipo di esperienza e la maggior parte della gente dice che è altrettanto buono di Tamaki. I biglietti sono un po 'più economici a 118 NZD a persona.

Se non puoi partecipare a uno spettacolo culturale a Rotorua, considera di vederne uno a Auckland o nella Bay of Islands.

Se non puoi arrivare a Rotorua, il Teodon Tongarewa a Wellington è un altro bel posto per conoscere meglio la storia e la cultura dei Maori.

***
Nessuna visita in Nuova Zelanda sarebbe completa senza passare un po 'di tempo a conoscere Maori, la loro storia e la loro cultura. Sono inestricabilmente legati al passato, al presente e al futuro della Nuova Zelanda. Più puoi imparare su di loro, più profondità e comprensione avrai sul paese stesso.

Diritti d'autore della foto: 1

Guarda il video: Vita nuova: i primi giorni! (Dicembre 2019).

Loading...