Come evitare le commissioni bancarie durante il viaggio


Banche all'estero è più che mettere la tua carta in un bancomat. Quando viaggi all'estero, le attività bancarie all'estero implicano tre aspetti: come evitare di pagare le commissioni bancarie, come eliminare le spese di transazione estere e come ottenere un buon tasso di cambio. Conosco troppe persone che viaggiano all'estero e pagano tasse bancomat e sono colpite dalle spese di transazione con carta di credito. Non ce n'è bisogno. Non hai risparmiato tutti questi soldi per dargli le banche, giusto? So che non l'ho fatto. Voglio mantenere tutto per me, perché ogni costo evitato è più denaro per cibo, bevande e attività.

Tre anni fa (al giorno), ho scritto su questo argomento, ma dal momento che le regole bancarie sono in costante cambiamento, ho pensato che fosse giunto il momento di aggiornare l'articolo al fine di fornire informazioni più attuali e approfondite. Ecco come si eliminano TUTTE le commissioni bancarie durante il viaggio:

In primo luogo, eliminare le tasse ATM

Le commissioni bancomat possono davvero aumentare. Pensaci: mentre sei in viaggio, probabilmente preleverai denaro da un bancomat due volte a settimana. Le tariffe variano in tutto il mondo, ma in media si finisce per pagare $ 5 USD per prelievo. Questo è $ 10 a settimana, $ 40 al mese o $ 520 all'anno. Anche se utilizzi solo il bancomat metà del tempo, questo è ancora $ 260 USD all'anno. La maggior parte dei viaggiatori che conosco vanno al bancomat anche più di due volte a settimana, il che aumenta solo l'importo delle tasse che pagano. Perché dare soldi alle banche che ti servono per viaggiare? Hai fatto un sacco di lavoro risparmiando i tuoi soldi - non sprecarlo dandogli una banca. Ecco quattro modi per eliminare le commissioni:

Per prima cosa, scegli una banca nella Global ATM Network. Questa è una rete di grandi banche che si sono riunite e hanno rinunciato alle tasse e consentono prelievi bancomat gratuiti. Mentre hanno le tasse più alte ($ 5 USD per prelievo) per le banche al di fuori della loro rete, utilizzando gli sportelli automatici partner è possibile evitare le spese bancomat.

Di seguito è riportato un elenco delle principali banche in questa alleanza:

  • Bank of America (Stati Uniti)
  • Barclays (Inghilterra, Galles, Spagna, Portogallo, Gibilterra e alcuni paesi in Africa)
  • BNP Paribas (Francia, Ucraina)
  • China Construction Bank (Cina, solo titolari di carte Bank of America)
  • Deutsche Bank (Germania, Polonia, Repubblica Ceca, Spagna, Portogallo e Italia)
  • Banca Nazionale del Lavoro (Italia)
  • Scotiabank (Canada, Caraibi, Perù, Cile e Messico)
  • Westpac (Australia, Nuova Zelanda, Fiji, Vanuatu, Isole Cook, Samoa, Tonga, Papua Nuova Guinea e Isole Salomone)
  • ABSA (Sudafrica)
  • UkrSibbank (Ucraina)

Assicurati di controllare con la tua banca locale su aree di copertura specifiche. Ci sono alcune eccezioni, ad esempio, se si utilizza la carta Barclays in un paese, potrebbe non esserci una tassa, ma in un altro, ci può essere. Ricontrolla prima di andare! Nota: Bank of America addebita una commissione di transazione estera del 3% su tutti i prelievi non in USD.

In secondo luogo, se sei residente negli Stati Uniti, la migliore banca da usare è Charles Schwab. Perché? Charles Schwab non ha tasse e rimborsa tutti le tue tasse bancomat alla fine di ogni mese. Per qualificarsi, dovrai aprire un conto di controllo ad alto rendimento, ma non è richiesto un deposito minimo e nessun costo di servizio mensile. La loro carta bancomat può essere utilizzata in qualsiasi sportello bancario in tutto il mondo e non pagherai mai una commissione. Questa è la mia carta di credito principale. Da quando l'ho preso, ho evitato tutte le commissioni ATM. Mi ha salvato centinaia all'anno.

In terzo luogo, ottenere una carta a basso costo. Uso HSBC come backup perché HSBC ha sportelli automatici in tutto il mondo e addebita solo $ 2,50 USD per transazione ATM quando si utilizza un ATM non HSBC. Anche se non è buono come zero, è ancora meglio di quello che molte altre banche fanno pagare. Inoltre, Capital One non applica alcuna commissione di prelievo, ma è tenuto a pagare eventuali commissioni addebitate dalla banca locale.

Infine, chiedi alla tua banca locale o unione di credito. Non pagare le tasse ATM è diventata una pratica diffusa negli ultimi anni, quindi assicurati di chiedere alla tua banca locale. Per i cittadini non statunitensi, mi piacciono queste due carte:

Citibank Australia
Norwich & Peterborough Building Society (residenti nel Regno Unito)

ALTRO: se stai cercando altri modi per ridurre le spese inutili, visita questa raccolta di tutti i miei consigli migliori per ulteriori risparmi di denaro.

In secondo luogo, evitare le commissioni sulle carte di credito

La prossima importante commissione di cui abbiamo bisogno per sbarazzarci è la commissione per le transazioni estere della carta di credito. La maggior parte delle carte di credito cambia una commissione del 3% sugli acquisti effettuati all'estero. Questo può aumentare dal momento che molti di noi usano la nostra carta di credito per tutto. È diventato molto più comune per le carte di credito rinunciare a tale tassa, dal momento che se usi la tua carta molto oltreoceano, probabilmente la userai molto ovunque. Le mie carte preferite per le transazioni commerciali all'estero sono Chase Sapphire Preferred, Starwood American Express, Barclay Arrival Plus, Capital One e Citi Premier.

Se usi queste carte all'estero, non pagherai il 3% e risparmierai un sacco di soldi! Per i cittadini non statunitensi, controlla i seguenti siti web che elencano le carte che potrebbero non addebitare una tassa d'oltremare:

finder.com.au (Australia)
uk.creditcards.com (Regno Unito)
Premi Canada (Canada)

Per i cittadini del Regno Unito, dai un'occhiata anche a questa carta senza sovrapprezzo: Post Office Credit Card UK

Utilizzando una o due delle carte ATM suggerite e le carte di credito sopra indicate, hai eliminato tutte le commissioni bancarie mentre sei all'estero. Non male, eh?

Ma non hai ancora finito? Ci sono ancora altre commissioni bancarie "nascoste" che dovrai evitare:

Riduci al minimo il "tasso di cambio" del tasso di cambio

Ogni volta che utilizzi la tua carta all'estero, la tua banca locale copre la transazione nella tua valuta locale per scopi di fatturazione e prende un po 'il massimo per farlo. Quindi il tasso ufficiale che vedi online non è quello che ottieni. Questo è il tasso interbancario e, a meno che tu non diventi una grande banca, non otterrai questa tariffa. Tutto ciò che possiamo fare è avvicinarci il più possibile a tale velocità. Per evitare di essere sul vero perdente della conversione, segui i seguenti suggerimenti:

Usa una carta di credito - Le compagnie di carte di credito ottengono le migliori tariffe. Usando una carta di credito otterrete un tasso di cambio più vicino al tasso di cambio interbancario ufficiale, quindi evitate un bancomat o contanti se potete.

Utilizzare un bancomat - I bancomat offrono il miglior tasso di cambio dopo le carte di credito. Non sono buoni come le carte di credito dato che le banche commerciali prendono un po 'di più dalla cima, ma è molto meglio che scambiare contanti. Gli uffici di cambio offrono le tariffe peggiori perché sono così indietro nella catena alimentare, non possono ottenere il miglior tasso di cambio (in più, di solito fanno pagare anche una commissione).

Non utilizzare sportelli automatici in luoghi strani - Utilizzare quei bancomat che si trovano negli hotel, negli ostelli, negli hotel 7-11 locali o in qualche altro posto casuale è una cattiva idea. Sono convenienti, ma pagherai per quella comodità. Addebitano sempre tariffe elevate sugli ATM e offrono tassi di conversione orribili. Salta quegli sportelli automatici e trova una grande banca.

Non cambiare denaro negli aeroporti

La maggior parte degli uffici di cambio negli aeroporti sono così indietro nella catena alimentare finanziaria che non hanno il potere di offrire buoni tassi di cambio. Le tariffe che vedi negli aeroporti sono le peggiori: mai, mai, usa un ufficio di cambio lì, a meno che non sia assolutamente necessario. Un altro consiglio: evitare di utilizzare la società Travelex a tutti i costi - hanno le tariffe e le tariffe peggiori. Mai, mai usarli. Evita anche i loro bancomat!

Scegli sempre la valuta locale

Quando si utilizza la carta di credito all'estero, verrà spesso offerta la possibilità di essere addebitate nella valuta locale (ad esempio, anziché essere addebitate in euro, verranno addebitate in dollari statunitensi). Mai dire di si. La velocità con cui stanno convertendo la valuta è sempre peggiore del tasso che la tua banca ti darà. Scegli la valuta locale e lascia che la tua società emittente della carta di credito effettui la conversione. Otterrai una tariffa migliore.

Le spese bancarie possono aggiungere denaro serio nel corso di un lungo viaggio. Se vuoi risparmiare denaro, devi essere proattivo quando si tratta di scambi bancari e valutari. Vedo troppi viaggiatori visitare l'ATM tutto il tempo senza prestare attenzione agli ultimi tassi di cambio. Sei sulla punta perdente del bastone in quel modo. Sii intelligente e intelligente con le banche. I suggerimenti in questo articolo ti eviteranno di pagare commissioni extra alle banche. Non ho pagato una tassa bancaria mentre viaggiavo per il mondo da oltre cinque anni e non dovresti neanche.

E con questi semplici consigli, non dovrai mai più.

PENSI CHE SEI FATTO? DIFFICILMENTE. CI SONO ANCORA ALTRE ALTRE CONSIGLI PER VIAGGIO SMART BANK IMPORTANT PER IMPARARE:
-> Come scegliere la carta di credito del viaggio per il viaggio
-> Come risparmiare denaro mentre viaggi
-> 12 cose che NON dovresti fare quando viaggi

Guarda il video: REVOLUT La Carta Per Chi Viaggia (Dicembre 2019).

Loading...