Itinerario di Barcellona: come trascorrere il tempo in questa incredibile città nel 2019


Pubblicato: 1/7/19 | 7 gennaio 2019

Barcellona è una delle destinazioni più popolari in Europa. È una città in cui sono stato molte volte.

Un tempo città importante dell'impero romano, la città ha ancora un ruolo importante nella regione ed è sede di milioni di residenti e visitatori che godono di tutte le deliziose sangria e gin, cibo delizioso, splendide spiagge, clima caldo, ricca storia e cultura e l'architettura unica per cui Barcellona è famosa.

Barcellona è una delle città più vivaci, divertenti e energiche del mondo.

Barcellona è un luogo così popolare che negli ultimi anni è stato persino costretto a reprimere il "overtourism" per contribuire a ridurre il numero di visitatori. (Questo è un punto in cui sono pienamente d'accordo, dal momento che le città devono imparare a bilanciare il turismo con la vita locale).

Con così tanto da vedere e da fare a Barcellona e dintorni, da dove inizi? Quanti giorni hai bisogno di visitare?

Penso che per avere un'idea di Barcellona dovresti pianificare per quattro o cinque giorni. Mentre potresti vederlo in meno, ti farai un cattivo servizio se affretti la tua visita. Questa è una città di cene a tarda notte, tarda mattinata e sieste pomeridiane.

La vita non è affrettata qui e nemmeno la tua visita.

Questo itinerario di 2-5 giorni mette in evidenza tutte le cose migliori da vedere e da fare e ti aiuta a organizzare la tua visita in modo da poter vedere tutto!

Itinerario di Barcellona: 1 ° giorno

Fai un tour a piedi gratuito

Adoro i tour a piedi gratuiti. Penso che siano un modo meraviglioso per conoscere una nuova città, orientarsi e imparare un po 'di storia nel processo. (E, dato che sono pieni anche di viaggiatori, possono anche essere un buon modo per incontrare altre persone.) Le mie compagnie di tour a piedi consigliate a Barcellona sono:

Perdersi nel Barri Gotic

Il vecchio quartiere gotico di Barcellona è la mia parte preferita della città, piena di strade strette e tortuose e di edifici storici. Trascorri qualche ora perdersi in questo quartiere. Per me, è la zona più bella della città. L'area ha anche numerose attrazioni da vedere:

  • Museo di storia di Barcellona - Barcellona ha uno dei migliori musei di storia della città che abbia mai visitato, tra cui 4.000 metri quadrati di rovine romane sotto il museo che puoi attraversare. C'è una guida audio gratuita e dettagliata e spiegazioni meticolose degli oggetti esposti. Se fai una cosa in città, fallo. Visito ogni volta che sono a Barcellona. Le rovine sono semplicemente stupende. L'ammissione è di € 7. Indirizzo: Plaça del Rei.
  • Il Grand Royal Palace - Il Palau Reial Major (vicino al museo di storia) era la casa dei conti di Barcellona e in seguito i re di Aragona. Ha una storia molto dettagliata sulla città e sulla regione attraverso i secoli. L'ammissione è di € 7. Gratuito la prima domenica del mese e ogni domenica dopo le 15:00. Indirizzo: Plaça del Rei.
  • Cappella di Santa Àgata - Questa cappella reale fu costruita nel 1302. La cosa più interessante all'interno è la bellissima pala d'altare, fatta da Jaume Huguet, che fu aggiunta nel XV secolo. Contiene bellissimi dipinti di simboli religiosi nello stile del Medioevo. Da non perdere! L'ammissione è di € 7. Indirizzo: Plaça del Rei.
  • Cattedrale di Barcellona - Costruita tra la fine del XIII e l'inizio del XV secolo, questa è una cattedrale gotica classica con enormi guglie, vetrate colorate e incredibili sculture in legno. Se vai dentro, paga € 3 in più per visitare le terrazze, dove avrai una vista incredibile di Barcellona. L'ingresso è di € 7, anche se a volte è possibile entrare gratuitamente (non c'è un programma apparente per questo). Indirizzo: Placita de la Seu, 3.

Esplora l'architettura di Gaudí

Gaudí è l'architetto più famoso e creativo di Barcellona. Il suo stile unico, l'uso di motivi naturali e il catalogo del lavoro sono leggendari, e in parte il motivo per cui così tante persone visitano la città. Nessuna visita alla città è completa senza un tour delle opere di Gaudí. Puoi trovarli ovunque: oltre agli edifici elencati di seguito, ha anche progettato lampioni, monumenti e sculture. Ecco le migliori attrazioni da vedere:

  • Park Güell - Il parco Güell è un complesso di giardini di 45 acri progettato e costruito tra il 1900 e il 1914. Da allora è stato trasformato in un giardino municipale ed è ora un sito del patrimonio mondiale. Il punto focale del parco è la terrazza principale, che è circondata da una lunga panchina a forma di serpente di mare. Noto per aver incorporato vari temi nel suo lavoro, Gaudí ha incorporato in questo lavoro elementi artistici del nazionalismo catalano, nonché poesia e misticismo antichi. Il parco è vicino a La Sagrada Familia quindi è facile visitarli entrambi. Mi piace quanto è colorato tutto nel parco! I biglietti sono € 8,50, presso la biglietteria, o € 7,50 se ordini in anticipo online. I bambini di sei anni e più giovani sono gratis. Indirizzo: Carrer d'Olot.
  • La Sagrada Família - La più famosa opera di Gaudí ... e una che sembra non essere mai finita. La chiesa è in costruzione da oltre 100 anni (l'innovativo fu nel 1882 e dovrebbe essere fatto nel 2030!). Gaudí era un cattolico devoto e ha trascorso gli ultimi 10 anni della sua vita lavorando a questo progetto. La chiesa fonde le influenze dell'uomo, della natura e della religione nella sua architettura dettagliata. L'audioguida vale la pena di essere acquistata in quanto copre in modo dettagliato la storia della chiesa. Prova a visitare metà mattina al tardo pomeriggio in modo da poter assistere alla cascata di luce solare in tutte le vetrate. L'ingresso è di € 15 online / € 18 alla porta. Indirizzo: Plaça de la Sagrada Familia.
  • Casa Batlló - Casa Batllo è un edificio restaurato da Antoni Gaudí nei primi anni del 1900. Ha trascorso 2 anni nel progetto, rinnovando completamente l'esterno, il piano principale, il patio e il tetto. Con la sua forma ondulata, è sicuramente una delle più accattivanti delle sue creazioni. Situato nel quartiere Eixample di Barcellona, ​​(come tutto quello progettato da Gaudí) è stato pesantemente influenzato dallo stile Art Nouveau. La facciata era decorata con un mosaico fatto di piastrelle di ceramica rotte che raccoglieva dalla spazzatura di una vicina vetreria. Il tetto è arcuato ed è stato paragonato alla parte posteriore di un drago. È uno dei miei edifici preferiti di Gaudí. L'ingresso è di € 24,50 online / € 28,50 alla porta. Indirizzo: Passeig de Gràcia, 43.
  • Casa Milà (detta anche La Pedrera) - Dal 1906 al 1910, Gaudi lavora a Casa Mila, conosciuta anche come "La Pedrera" (la cava di pietra) in quanto l'edificio ha una facciata in pietra calcarea. L'obiettivo era di evocare il senso di una montagna innevata. Gaudí, egli stesso cattolico e devoto della Vergine Maria, progettò anche che la Casa Milà fosse un simbolo spirituale e includesse molti elementi religiosi come un estratto della preghiera del rosario sulla cornice e le statue di Maria, San Michele e Santa Gabriel. Casa Milà è diventata degradata e parzialmente abbandonata fino a quando non è stata restaurata alla fine degli anni '80 alla sua forma originale. L'ingresso è di € 22 online / € 25 alla porta. Indirizzo: Passeig de Gràcia, 92.
  • Palau Güell - Situato al largo di La Rambla, l'edificio Palau Guell (Palazzo Guell) non ti salta addosso come le altre strutture di Gaudí. Costruito dal 1886-88, fu progettato per uno dei mecenati di Gaudi, Eusebi Güell. La casa è centrata attorno alla stanza principale utilizzata per intrattenere gli ospiti dell'alta società. La sala principale delle feste ha un soffitto alto con piccoli fori vicino alla cima dove le lanterne venivano appese di notte dall'esterno per dare l'aspetto di un cielo stellato. Ci sono camini colorati come alberi sopra. È un po 'raccapricciante e gotico per me. Anche uno dei miei preferiti! L'ingresso è di € 12 (gratuito la prima domenica di ogni mese). Indirizzo: Carrer Nou de la Rambla, 3-5.

Nota: Le prenotazioni avanzate sono consigliate per Park Guell, Sagrada Familia, Casa Mila e Casa Batllo in modo da poter saltare le linee!

Itinerario di Barcellona: 2 ° giorno

Visita il Museo Picasso

Anche se non sono un grande fan della maggior parte dei lavori successivi di Picasso, è comunque interessante conoscere la vita e il lavoro di uno degli artisti più influenti del ventesimo secolo. Con oltre 4.000 opere d'arte, c'è sicuramente molto da vedere qui. L'ingresso è di € 11, con sconti disponibili per studenti e anziani. Giovedì sera gratuite, dalle 18:00 alle 21:00 e la prima domenica di ogni mese. Indirizzo: Carrer Montcada, 15-23.

Museo di arte contemporanea di Barcellona (MACBA)

Questo museo ha oltre 5.000 opere, tra cui una vasta collezione di opere di artisti spagnoli come Joan Miró e Pablo Picasso. Ci sono anche opere degli americani Andy Warhol e Alexander Calder (noto per i suoi innovativi cellulari). Se ami l'arte moderna, assicurati di aggiungere questo al tuo itinerario. L'ingresso è di € 10, con sconti disponibili. Sabato libero, 4-8pm. È sempre gratuito per chiunque abbia meno di 14 anni. Indirizzo: Plaça dels Àngels, 1.

La Boquería

Questo mercato pubblico ha una straordinaria gamma di bancarelle di cibo e ristoranti. È stato in questa posizione per centinaia di anni, in un edificio con una bella entrata in ferro. È proprio al largo di La Rambla (una lunga e famosa arteria centrale, vedi sotto), quindi il mercato è in genere molto affollato. Ma prendi uno spuntino o un pranzo economico di prosciutto, pane, formaggio e frutta e goditi la scena. C'è una grande varietà di frutti di mare, tra cui pesce, gamberi, polpi e ostriche, oltre a noci, caramelle, vino e tapas.

NOTA: A causa del sovraffollamento, i gruppi turistici sono ora limitati a 15 persone o meno. Non avrai problemi a muoverti da solo, ma se sei in un grande gruppo ... beh, preparati a essere espulso! La città sta (appropriatamente) cercando di riprendere i mercati per i locali. Guarda come cambia il modo in cui consentono ai turisti di entrare nel mercato.

Fai una passeggiata a La Rambla

Il famoso viale lungo 1,2 km con una passerella ampia ma affollata nel centro ha molti bei palazzi, incluso il Gran Teatre del Liceu, il teatro dell'opera della città. Vicino al teatro, puoi anche vedere un mosaico di Joan Miró. E ci sono artisti di strada qui a bizzeffe (hanno persino la loro unione). Mentre questa strada è a terra zero per i turisti in città (non mangiare nei ristoranti qui, fanno schifo), vale la pena passeggiare almeno una volta.

Colpire la spiaggia

Hai fatto un sacco di camminare finora, quindi prendi il pomeriggio per rilassarti! Barcellona ha una spiaggia ampia e lunga, la Barceloneta, che è incredibilmente popolare tutto l'anno. L'acqua è buona per nuotare, la sabbia è dorata, e ci sono molti buoni ristoranti sul lungomare. Tuttavia, è sempre affollato da turisti e gente del posto, quindi si allontana dal centro per raggiungere spiagge più tranquille e pulite, come Sant Sebastià a sud e Somorrostro a nord.

Guarda alcuni flamenco

Trascorri la serata guardando il flamenco in uno di questi luoghi:

  • Los Tarantos - Questo è il più antico luogo di flamenco di Barcellona. È uno spettacolo breve (solo 30 minuti) quindi è un buon posto per un'introduzione all'arte e non occuperà tutta la notte. Ingresso da € 15. Indirizzo: Plaça Reial, 17.
  • Palau Dalmases - Una delle cose migliori degli spettacoli di flamenco qui è la sede. Questo palazzo ha un arredamento sorprendente e un'architettura incredibile. L'ingresso è di € 25, con una bevanda inclusa. Indirizzo: Carrer de Montcada, 20.
  • Tablao Flamenco Cordobes - Questo spettacolo si trova in una posizione comoda sulla passerella principale di Barcellona, ​​ma è costoso. L'ingresso è di 45 € (drink e spettacolo) o 79,50 € (cena e spettacolo). Indirizzo: La Rambla, 35.
  • Tablao de Carmen - Questo spettacolo in genere offre artisti eccellenti, ed è in un luogo interessante che è una replica di un villaggio spagnolo. L'ingresso è di 43 € (bevande e spettacolo) o 61 € (cena e spettacolo). Indirizzo: Av. de Francesc Ferrer i Guàrdia, 13.

Itinerario di Barcellona: 3 ° giorno

Guida la funivia del porto

La funivia del porto, lunga 1.450 metri e con macchine rosse, collega Barceloneta e Montjuïc (una collina prominente). Il viaggio di 10 minuti ti offre una vista incredibile di Barcellona. Vedrai il porto e il mare da un lato e la città dall'altro. Inoltre, in cima alla torre Sant Sebastià (San Sebastián) di 78 metri a Barceloneta, c'è un ristorante accessibile con un ascensore. Un biglietto di andata e ritorno costa € 16,50; un biglietto di sola andata costa € 11.

Esplora Montjuïc Hill

Quando arrivi sulla collina dalla funivia (o l'autobus n. 150 se la funivia non è nel tuo budget), troverai che c'è molto da fare qui. È possibile esplorare il Castell de Montjuïc (una grande fortezza del 18 ° secolo), così come i giardini, un villaggio spagnolo e lo Stadio Olimpico. Assicurati di visitare anche la Fontana Magica per il colorato spettacolo acquatico. Sarai in grado di godere di un'ampia vista della città; guardare il tramonto da qui è anche incredibile. Alcuni punti salienti di Montjuïc:

  • Castell de Montjuïc - Questa è una vecchia fortezza che ora è un museo con esposizioni militari e informazioni sulla storia del castello. Il giardino circostante è un bellissimo collage di colori. L'ammissione è di € 5. Le domeniche gratuite dopo le 15:00 e la prima domenica di ogni mese. Indirizzo: Carretera de Montjuïc, 66.
  • Fondazione Joan Miró - Joan Miró è stato uno degli artisti più famosi della Catalogna. Molte opere del surrealista sono esposte in questo museo. L'ingresso è di € 12. Indirizzo: Parc de Montjuïc.
  • Museu Nacional d'Art de Catalunya - Questo museo d'arte ospita l'arte catalana, in particolare le opere gotiche, rinascimentali e barocche. La fontana davanti ha uno spettacolo gratuito spettacolare che si tiene il venerdì e il sabato dalle 19:00 alle 21:00 (da ottobre a dicembre e da febbraio ad aprile), e il giovedì e la domenica dalle 21 alle 23.30 (da maggio a settembre). L'ingresso è di € 12. Sabato libero dopo le 15:00, la prima domenica di ogni mese e per i visitatori di età inferiore ai 16 anni o superiore ai 65 anni. Indirizzo: Palau Nacional, Parc de Montjuïc.
  • Poble Espanyol (Villaggio spagnolo) - Il villaggio spagnolo è stato costruito nel 1929 per assomigliare ad un vero villaggio tradizionale con 117 edifici di diverse regioni spagnole. C'è un quartiere andaluso, una sezione del Camino, un monastero e altro ancora. Ci sono anche varie mostre qui dedicate all'artigianato e all'arte contemporanea. È una buona attività di famiglia. L'ingresso è di € 12,60, con tariffe scontate per bambini, studenti e anziani. Il villaggio è aperto tutti i giorni, tutto l'anno a partire dalle 9:00 e chiude non prima delle 20.00. Indirizzo: Av. Francesc Ferrer i Guàrdia, 13.
  • L'anello olimpico - Quando Barcellona ospitò i Giochi Olimpici del 1992, tutta l'eccitazione si concentrò attorno all'anello olimpico: lo Stadio Olimpico, il Palau Sant Jordi e l'Olympic Esplanade. Puoi esplorare l'intero spazio gratuitamente. Indirizzo: Parc de Montjuïc.

Fai un giro gastronomico o un corso di cucina

Barcellona è una città molto gastronomica, quindi consiglio vivamente un corso di cucina o un tour gastronomico! Imparerai la cucina tradizionale catalana, selezionando gli ingredienti più freschi e usando nuove tecniche. Preparerai il tuo pasto e godrai i frutti del tuo lavoro. Alcune aziende da verificare sono:

  • bcnKITCHEN - (bcnkitchen.com, da € 50)
  • Cucina di Barcellona - (barcelonacooking.net, da € 65)
  • Solo Royal Bcn - (justroyalbcn.com, da € 77).
  • Tour gastronomico di contesto - (contexttravel.com, da € 80).
  • passeggiate - (takewalks.com, da € 77).
  • Divorare - (devourbarcelonafoodtours.com, da € 69).

Itinerario di Barcellona: 4 ° giorno

Fai una gita di un giorno a Girona

Questa città medievale, a soli 100 km da Barcellona, ​​è una delle mie mete preferite in Spagna - e troppo trascurata dai viaggiatori. Qui si può salire in cima alle mura della città, passeggiare per gli stretti vicoli del quartiere ebraico e immergersi nell'atmosfera di uno dei suoi numerosi caffè. Hanno filmato Game of Thrones anche qui! C'è molta storia e cibo delizioso in città!

Il treno Renfe dura circa 80 minuti con il treno normale (biglietti di andata e ritorno da 20 €); il treno ad alta velocità arriva in 38 minuti (biglietti andata e ritorno da € 30).

Altre cose da vedere e da fare a Barcellona


Se hai più di quattro giorni a Barcellona, ​​sei fortunato. Ci sono molte altre attività per riempire il tuo tempo:

Dirigiti a Montserrat - La catena montuosa di Montserrat si trova appena fuori dalla città e rappresenta un'ottima soluzione per l'atmosfera urbana di Barcellona. È possibile raggiungere l'area prendendo un treno di un'ora. Una volta lì, fai una visita al famoso santuario della Madonna Nera nel monastero e passeggia nel parco. Il monastero benedettino e la valle di pilastri rocciosi unici rendono la fotografia davvero fantastica. I biglietti del treno di ritorno sono intorno ai € 20, e dovrai anche decidere se prendere la funivia (la mia preferenza) o la funicolare sulla montagna.

Visita un parco dei divertimenti della vecchia scuola - Il Tibidabo di Barcellona, ​​costruito nel 1899, è uno dei più antichi parchi di divertimento del mondo. Su una montagna alta nella Serra de Collserola, offre anche un'incredibile vista di Barcellona e della costa. È aperto nei fine settimana, tranne che in inverno. L'ingresso è di € 28,50 per gli adulti, € 10,30 per i bambini sotto i 1,2 metri di altezza, e gratuito per i bambini sotto gli 0,90 metri di altezza. Indirizzo: Plaça del Tibidabo, 3.

Prendi un film all'aperto - Se sei a Barcellona in luglio o agosto, considera di andare al Castello di Montjuïc per vedere un film all'aperto sul prato del fossato del castello. Le proiezioni si svolgono il lunedì, il mercoledì e il venerdì e sono precedute da una bella musica dal vivo.

Guarda una partita di calcio - Il primo gioco di "calcio" che abbia mai visto è stato a Barcellona. Era Espaynol contro Valencia. Ho ancora la maglietta che ho comprato quel giorno. Le due squadre del Barcellona sono Espanyol e FC Barcelona e, se una partita è in corso, prova a prenderne una. La gente del posto è ossessionata dallo sport e farai molti buoni amici nel gioco! Se non puoi fare una partita, puoi visitare lo stadio e il Museo FCB (o Barça). L'ingresso al tour è di € 26 online / € 29,50 alla porta. I biglietti per le partite sono da € 29, a seconda dell'avversario. Indirizzo: C. d'Aristides Maillol, 12.

Visita l'acquario - Perfetto per una giornata di pioggia, l'Acquario di Barcellona ha più di 11.000 animali, in mostra le specie da una varietà di ecosistemi sottomarini. Il tunnel di passaggio è la parte migliore. Ingresso: € 20. Indirizzo: Moll d'Espanya, del Port Vell.

Ammirate l'arte pubblica gratuita di Barcellona - Gaudí ha superato se stesso con l'enorme fontana situata nel Parc de la Ciutadella, un omaggio al dio Nettuno. Adoro assolutamente l'arte e la fontana qui. Gaudi progettò la famosa Fontana della Cascada quando era uno studente di architettura. In una giornata calda, mi piace solo sedermi e fissare la fontana. C'è anche uno zoo nel parco e alcuni brevi sentieri. Prendi una bottiglia di vino, prendi un po 'di prosciutto e fai un picnic.

Altre opere originali di Gaudí includono i lampioni di Plaça Reial e Pla de Palau e la porta e il muro di Miralles sul Passeig de Manuel Girona. L'opera di Joan Miró, nativo di Barcellona, ​​si trova in tutta la città, e puoi vedere la sua famosa scultura "Donna e uccello" al Parc de Joan Miró. Ci sono anche mosaici Miró sulla Rambla e all'aeroporto.

Fai un giro in bici gratuito - Free Bike Tour Barcelona offre escursioni in giro per la città ogni giorno. I tour sono in genere alle 10:00 e alle 14:00, ma controlla il sito web (freebiketourbarcelona.com) per essere sicuro, in quanto potrebbe esserci solo un tour al giorno in bassa stagione. Durano circa tre ore e coprono tutte le principali attrazioni. Assicurati di dare una mancia alle tue guide!

Dove mangiare a Barcellona


Per del cibo eccellente, assicurati di controllare alcuni dei miei posti preferiti:

  • Les Quinze Nits - Delizioso cibo ad un ottimo prezzo nella famosa Plaça Reial. È un po 'turistico, ma anche i locali vengono qui per il valore. Ha un menu tipico spagnolo. Evita le lunghe code a cena andando invece a pranzo. Indirizzo: Plaça Reial, 6.
  • La Fonda - Buon cibo con grandi porzioni, vicino a Plaça Reial. Il suo menù fisso ti darà più di quello che puoi mangiare, e offre un arredamento splendido e una selezione di vini robusta. Indirizzo: Escudellers, 10.
  • Pinotxo Bar - Appena dentro il mercato alimentare della Boqueria, questo piccolo chiosco è sempre pieno e serve alcuni dei tapas più famosi della zona. Mi sono fermato lì durante un tour gastronomico, ed è stato delizioso. Prova l'insalata di ceci! Indirizzo: La Boquería, La Rambla, 91.
  • I quattro gatti - Questo era uno dei ritrovi preferiti di Picasso e un popolare ritrovo per artisti nei primi anni del 1900. Prendi un drink e magari qualche tapas (le patatas bravas sono deliziose!) E immergiti nella storia del posto. Indirizzo: Carrer de Montsió, 3.

Dove alloggiare a Barcellona


Ecco una lista dei miei posti preferiti in cui soggiornare in città:

  • Kabul - Questo è uno dei miei ostelli preferiti in Europa. Attrae i viaggiatori che cercano un buon tempo. Questo non è un ostello tranquillo, quindi preparatevi a festeggiare. I dormitori sono molto puliti, i letti sono comodi e le docce hanno alta pressione. Ma ciò che rende Kabul così meravigliosa è l'area comune al piano di sotto. Occupa un intero piano dell'edificio e comprende una caffetteria, un bar, tavoli, chioschi internet e un tavolo da biliardo. L'ostello è prenotato con settimane di anticipo, soprattutto durante l'estate, quindi non prenotare all'ultimo minuto! Letti da € 10,71. Indirizzo: Plaça Reial, 17.
  • Ciao BCN: questa posizione è pulita e i letti sono confortevoli. C'è una colazione super, e il personale è cordiale e disponibile. Assicurati di chiedere loro consigli su luoghi nascosti in città. Questo non è un ostello per feste e dovresti essere in grado di avere un buon occhio di riguardo. Letti da € 11. Indirizzo: Carrer de Lafont, 8-10.
  • St. Christopher's Inn - Questo ostello vicino a La Rambla è tutto a posto: è perfetto. Adoro le tende sui letti del dormitorio e il gigantesco bar / area esterna vicino all'ostello. Il bar / ristorante ha buon cibo e bevande economiche, quindi dovresti assolutamente dare un'occhiata (anche se non ci andate). In generale, mi piace molto il marchio di San Cristoforo; offre ostelli divertenti, puliti, socievoli e moderni in tutta Europa. Letti da € 9,90. Indirizzo: Carrer de Bergara, 3.
  • Sant Jordi-Sagrada Família - Questo è un ostello interessante con un'atmosfera da skateboarder. L'arredamento delle aree comuni è interamente dedicato alle arti urbane e le camere sono pulite e spaziose. La cucina è grande e spesso puoi trovare lezioni di yoga, cene a basso costo e giri gratuiti ai pub. C'è anche un halfpipe, che non ho mai visto in un ostello prima. Basta guardare fuori per il Wi-Fi spotty. Letti da € 14,31. Indirizzo: Carrer del Freser, 5.

***

Barcellona ha qualcosa per tutti. Potresti spremere i veri punti salienti di Barcellona in due o tre giorni, ma prendere quattro, cinque o anche sei giorni per l'itinerario sopra ti darà abbastanza tempo per gorgonare su prosciutto iberico, tapas e sangria senza correre il rischio.

La città si muove lentamente. E così dovresti

Dormi fino a tardi, fai delle pause, mangia un sacco e goditi il ​​Barcellona al ritmo di uno spagnolo!

Loading...