9 modi per diventare un Travel Blogger di successo


Non scrivo spesso articoli su come avere successo nei blog perché questo è un sito di viaggi per consumatori non un sito web di blog, ma ultimamente ho visto molti articoli sui travel blogging, che hanno molti punti su cui non sono d'accordo e ritengo che offra un pessimo consiglio.

Come qualcuno che ha fatto blog da oltre dieci anni, voglio offrire un contrappeso ad alcune delle saggezze prevalenti (e sbagliate) là fuori su come avere successo.

(Soprattutto alla luce di Instagrammer che vende un corso di truffa su come far crescere il tuo seguito!)

Il blogging di viaggio è un campo affollato e diventa più affollato di giorno in giorno. Dopo tutto, l'idea di "essere pagati per viaggiare per il mondo" sembra una cosa incredibile da provare. Puoi visitare luoghi meravigliosi in giro per il mondo con la monetina di qualcun altro!

È un lavoro da sogno, giusto?

Beh, in primo luogo, gestire un blog di viaggi di successo o qualsiasi blog in qualsiasi settore è un lavoro duro e richiede molto tempo. Mettere i post è non andando a provocare soldi che cadono come pioggia (anche se a giudicare da alcune delle persone che ho visto su viaggi pagati, può essere almeno una pioggerellina). Devi lavorare per questo.

Il blog richiede persistenza.

A meno che tu non abbia colpito la lotteria "virale" di Internet, dovresti aspettarti di staccare la spina per almeno un anno prima di iniziare a vedere entrate sostenibili in arrivo.

Costruire un blog è come costruire qualsiasi altra attività: il successo richiede tempo, pazienza e dedizione.

Pensa ai travel blogging come al business della ristorazione: solo perché ci sono molti ristoranti non significa che siano tutti buoni o che non dovresti aprire uno dei tuoi! Invece, le persone che aprono un ristorante o desiderano diventare uno chef di livello mondiale si guardano intorno e dicono: "Posso farlo meglio.” Quello è la mentalità che dovresti avere sul tuo blog di viaggio.

Dai un'occhiata in giro e vai "Posso farlo meglio!"

Solo perché qualcuno può viaggiare e scrivere non significa che possa scrivere bene o diventare un buon scrittore di viaggi. No, la maggior parte dei blog di viaggio è terribile quindi non preoccuparti del numero di blog là fuori. Preoccupati per la qualità dei blog là fuori.

Non è un campo affollato quando lo guardi in quel modo.

Ecco nove cose che puoi fare per avere successo nel blogging di viaggio (o in qualsiasi campo dei blog, davvero) e saltare davanti alla folla. Farli renderà molto più successo della maggior parte dei blogger là fuori.

1. Leggi molti libri

Sono sempre scioccato dal fatto che pochi blogger di viaggio sviluppino le loro capacità leggendo. Pochissimi leggono libri di marketing, di strategia, di affari o di autosviluppo. Gestire un blog è come gestire un'impresa, e se non vai a "scuola" e impari costantemente, rimarrai indietro. Ogni persona di successo che conosco è un lettore vorace. Cercano costantemente di migliorare le proprie capacità e conoscenze. Devi essere sempre uno studente. Devi sempre imparare.

Dopo tutto, perché reinventare la ruota?

Leggi cosa hanno da dire gli esperti, impara cosa funziona e applica i suggerimenti che raccogli al tuo blog. Se qualcuno è stato lì e l'ha fatto, perché provare a impararlo attraverso la prova e l'errore costante? Leggi il modo migliore per farlo ... e fallo! Leggo molto oltre ai libri di viaggio. Consumo libri di marketing, gestione, scrittura, libri di storia e biografie. Anche se hai solo un'idea dal libro, quel libro è valsa la pena. Leggo almeno un libro alla settimana e spesso leggo più libri alla volta. Viaggio, storia, affari, finzione - io consumo tutto.

Se fai solo una cosa da questa lista, falla questa.

Alcune delle mie letture obbligatorie sono:

  • Influenza, di Robert B. Cialdini
  • Le 7 abitudini di persone altamente efficaci, di Stephen R. Covey
  • Cosa ti porta qui non ti porterà là, di Marshall Goldsmith
  • The Psychology of Persuasion, di Kevin Hogan
  • Start With Why, di Simon Sinek
  • Deep Work, di Cal Newport.
  • Pensare veloce e lento, di Daniel Kahneman
  • Chiedi, di Ryan Levesque
  • On Writing, di Stephen King
  • Guida di Lonely Planet per scrivere in viaggio, di Don George
  • The Obstacle is the Way, di Ryan Holiday
  • La settimana lavorativa di 4 ore, di Tim Ferriss
  • Scegli te stesso, di James Altucher

Se fai una sola cosa da questa lista, leggi di più!

2. Sii come Apple - Pensa in modo diverso

Qualunque cosa tu stia per scrivere, prova a presentare quell'argomento in un modo che non è mai stato fatto prima. Se tutti condividono contenuti sponsorizzati, non farlo. Se tutti scrivono del testo, crea un video. Se tutti sono seri, sii divertente. Se tutti hanno disegni complessi, vai semplice e visivo. Se tutti fanno post di blog unici, crea una storia attraverso una serie di post che impediscono alle persone di tornare per ulteriori informazioni.

Innovare sempre - fare qualcosa di diverso e unico.

Una cosa che facciamo qui che ci rende diversi è che mettiamo (quello che penso) un livello di dettaglio nei nostri post che nessun altro fa. Rendiamo i nostri post le ultime guide sulle destinazioni. Aggiungiamo foto, grafici e mappe quando possiamo. Aggiungiamo video. Informazioni sui contatti. Vogliamo che tu venga qui ancora e ancora perché le nostre risorse sono le migliori. Molti blogger forniscono solo una leggera spolverata di informazioni. Andiamo in profondità.

3. Investi nel tuo blog

Per molto tempo, ho evitato di spendere soldi su questo sito web. Ho fatto il bootstrap di tutto e ho visto negativamente ogni spesa. "Quel designer sarebbe carino ma non posso permettermelo. Creerò solo un disegno più schifoso io stesso. "

Ma presto ho capito che i soldi spesi saggiamente sono un investimento.

Ora pago per progettisti, auditor SEO, conferenze, editor audio e video, copy editor e molto altro. Ciò mi consente di migliorare l'esperienza del lettore, sviluppare prodotti utili, lavorare su altri progetti e liberare tempo per scrivere. Mi concentro sulle mie competenze principali e assegno il resto.

È facile dire "Oh, quella conferenza è troppo. Non voglio spendere così tanto. "Ma se quella conferenza si traduce in una forte connessione commerciale che porta a nuove vendite o un'opportunità di pubblicazione degli ospiti, allora la conferenza è valsa la pena. (Vedi sotto per alcune buone conferenze a cui partecipare.)

Le aziende investono su se stesse - e tu devi fare lo stesso.

Può essere facile per me dirlo ora, ma anche quando inizi, spendere un po 'di soldi può fare molto. Non ho iniziato ad assumere molte persone. Ho assunto una persona, poi un'altra, poi un'altra. Anche se spendi qualche centinaio di dollari su banner più snazzier, ciò può fare molto per migliorare l'esperienza dei tuoi lettori.

4. Sii di nicchia

Quando ho iniziato a bloggare nel 2008, è stato facile mantenere un sito web di viaggi per il bilancio generale. Potresti coprire una vasta gamma di argomenti di viaggio e affrontare poca concorrenza. C'era solo una manciata di blogger. Ora ci sono troppi blog e siti web consolidati per farlo. (E saresti anche molto indietro nei risultati di ricerca di Google.)

Raccomando di essere il più ristretto e concentrato nei tuoi argomenti il ​​più possibile. Che si tratti di viaggi in camper, in Turchia, in Tailandia, a New York o nella tua piccola città, la potenza della ricerca consente a tutti di definire la propria nicchia e di essere in grado di raggiungere milioni di potenziali lettori. In effetti, essere di nicchia ora è meglio che cercare di essere un sito di risorse più generale come il mio.

Inoltre, la messa a fuoco ti consente di diventare un esperto. Puoi essere la persona a cui i lettori girano sempre per avere informazioni su questo argomento o su quella destinazione, cosa che ti consente di coltivare una presenza più grande online.

Non cercare di essere tutto per tutti. Vai stretto Andare in profondità

5. Creare prodotti

Le aziende vendono qualcosa - e così dovresti. Che si tratti di un corso, di un libro, di t-shirt, di tour o di prodotti di altre persone tramite il marketing di affiliazione, offri al tuo pubblico l'opportunità di sostenere il tuo sito web. Offrire prodotti in vendita ti consente di essere indipendente dagli sponsor e dalle offerte del marchio e non di competere con altri blogger di viaggio per gli spot sui viaggi stampa (vedi sotto). Ti consente di scalare il tuo sito web e le tue entrate. Molti prodotti offrono valore ai tuoi lettori andando in modo più approfondito e dettagliato rispetto a quanto normalmente consentito da un post sul blog.

Ci sono pochissimi blogger di viaggi che producono prodotti. Il più delle volte, i blogger di viaggi finiscono per fare soldi creando contenuti sponsorizzati e pagati per andare in viaggio. È bello se questo è qualcosa che vuoi fare, ma questo richiede molto tempo e ti richiede di lavorare costantemente (ed è un'anima da succhiare). Non hai mai il tempo di rilassarti o fare qualcosa per te stesso. Non è una ruota del criceto a cui vuoi essere legato.

I prodotti ti permettono di creare qualcosa una volta e guadagnare entrate mentre dormi, fai un giro turistico o prendi l'abbronzatura su una spiaggia! Ti danno la proprietà delle tue entrate e una possibilità per i tuoi lettori di comprare qualcosa da te e restituire!

Fidati di me. I tuoi lettori vogliono sostenere il tuo sforzo. Hai solo bisogno di dare loro un modo.

6. Non prenda un sacco di viaggi stampa o "lavora con marchi"

Perché la gente compra ancora le guide? Perché loro vogliono un indipendente opinione sulle destinazioni. Se tutto ciò che scrivi è sponsorizzato da qualcuno, avrai un limite al numero di lettori. Certo, ad alcune persone non importa e seguiranno le tue avventure non importa quale, ma una grande maggioranza di persone sentirà che non puoi relazionarti con la loro esperienza e cercherà di trovare informazioni altrove.

I consumatori vogliono contenuti di viaggio indipendenti e indipendenti perché vogliono impararlo essi può farlo accadere anche Se sei di moda, puoi mostrare tutto il trucco che desideri perché un lettore può guardarlo e pensare: "Sì, posso farlo anche io! Al centro commerciale vado! "Ma quando parli di viaggi, le persone non possono guardare il tuo viaggio gratuito di migliaia di dollari alle Maldive e dire:" Sì, è realistico anche per me! A Expedia vado! "

Pensaci. Quando vedi qualcuno che ha una vacanza da $ 10.000, come ti senti? Pensi "Wow! È carino! "O" Wow! Posso fare anche questo! Ho intenzione di prenotare questo !? "

Viaggi sponsorizzati, post sul blog e offerte di marchi diversi ti aiuteranno a viaggiare e a dare piacere ai tuoi lettori, ma non creeranno le esperienze e le esperienze relazionabili che ti faranno ritornare per consigli concreti o acquisti di prodotti .

Devo ancora vedere un blog di viaggi puro diventare enorme solo prendendo viaggi sponsorizzati (anche se ci sono un certo numero di blog di moda / viaggi ibridi che sono giganteschi). I blogger di maggior successo in molte nicchie evitano partnership una tantum e contenuti sponsorizzati perché diluiscono la loro autenticità. (D'altro canto, lungo termine le partnership sono meravigliose in quanto possono portare valore e offerte uniche ai tuoi lettori.)

Evita troppi viaggi una tantum pagati da qualcun altro, scrivi esperienze relabili e diventa più grande!

(E quando crei prodotti, non hai bisogno dei soldi di questi viaggi! Win-win!)

7. Rete al di fuori del viaggio

Il collegamento in rete con altri blogger di viaggio può aiutarti a diventare più conosciuto nel settore (che è una buona cosa), ma raggiungendo al di fuori dell'industria, puoi essere la persona di viaggio a cui tutti si rivolgono per citazioni, interviste e consigli.

E questo pagherà più dividendi che limitarsi alle conferenze di viaggio. Sì, partecipa agli eventi del settore (saresti stupido a non farlo!) Ma non partecipare solo eventi del settore.

Trova dove la tua esperienza si sovrappone ad altre industrie e incontra i leader di successo in quei settori. Quindi puoi trovare persone che non sanno nulla di viaggiare e di essere loro esperto di viaggi sui loro siti web. È il modo in cui mi sono collegato a così tanti esperti di finanza, imprenditorialità e tecnologia. Ecco alcune buone conferenze per partecipare:

  • SxSW (Tech)
  • FinCon (Finanza)
  • VidCon (YouTube)
  • WDS (imprenditorialità)
  • BlogHer (Conferenza sui blog delle donne)
  • Artigianato e commercio (imprenditorialità)
  • TravelCon (La migliore conferenza di viaggio di sempre)

8. Smetti di parlare di te

Mentre gestisci un blog significa che stai per dire "io" molto più che scrivere su riviste o giornali, ciò non significa che dovresti scrivere solo di te stesso. Se il tuo blog è solo un diario o una corsia di memoria, scrivi di tutto quello che vuoi. Ma se stai cercando di gestire un blog professionale che crei un business sostenibile, ricorda che non è tutto per te.

È - e lo sarà sempre - delle persone che leggono il tuo sito web.

Che si tratti di fornire consigli pratici, raccontare loro una buona storia o farli ridere, ricorda che è tutto su come puoi essere al loro servizio.

Se hai intenzione di scrivere di te, fallo con parsimonia o riferiscilo al quadro più ampio del viaggio sulla strada. Non scrivere delle tue nuove scarpe, del cibo che hai mangiato, dei tuoi pensieri su qualunque cosa, o dei dettagli banali della tua vita. Poche persone ci tengono davvero a questo. Leggiamo gli scrittori perché si collegano con noi a livello emotivo, raccontano buone storie e ci permettono di visualizzare noi stessi nei luoghi in cui ne parlano.

Troppi blog di viaggio sono un diario personale glorificato, ma quelli di maggior successo raccontano storie di luoghi e migliore esperienza di viaggio del loro lettore!

9. Sii persistente

Roma non è stata costruita in un giorno e il tuo blog non si costruirà da solo. Mantieni aspettative realistiche sul tuo blog. Non aspettarti altro che un duro lavoro per il primo anno. Non avere fretta Costruisci qualcosa che duri. La luce è sempre alla fine del tunnel, ma troppe persone si arrendono prima della fine.

Torna ai miei primi post dal 2008 - sono orribili. Intendo dio-terribile. C'è una grande differenza tra il contenuto che ho prodotto e il contenuto che produco ora. Succhiare - all'inizio - è parte del viaggio. Non sarai grandioso fuori dal cancello.

E molti blogger, in attesa di fama e successo immediati, si arrendono. Ho un sacco di gente andare "Ehi, posso ottenere un rimborso per il mio corso? Non ho il tempo adesso. Ci tornerò più tardi. "Non lo fanno mai. Lo vedo tutto il tempo. Il motivo per cui molti blogger falliscono non è perché hanno dei brutti contenuti ma perché rinunciano. Non vogliono mettere il tempo per avere successo. Parte del successo sta solo superando tutti gli altri.

Essere pazientare. Metti nel tempo. E raggiungerai i tuoi obiettivi!

**** Creare un blog di viaggio è un processo che richiede tempo. Scrivere del tuo viaggio a Parigi è solo una piccola parte della storia. I blog di successo si concentrano sui contenuti e sono centrati sul cliente e sul lettore. È facile raggiungere lo stato di livello medio o piccolo, ma se vuoi distinguerti, concentrati sui contenuti incentrati sui lettori, sulla nicchia, sulla creazione di prodotti e sulle migliori pratiche.

Se seguirai le mie nove volte, prometto che troverai successo nel settore dei blog di viaggio. Questi sono i miei nove principi guida e mi hanno servito bene nell'ultimo decennio!



Post scriptum - Se stai cercando un consiglio più approfondito, eseguo un corso di blog che ti offre uno sguardo dietro le quinte su come gestisco questo sito web. Riceverai interviste di esperti, webinar mensili, supporto tecnico GRATUITO e assistenza per la configurazione del tuo sito web e una volta insieme a me! Se sei interessato, clicca qui per iniziare ora.

Guarda il video: Professione Blogger Come nasce un blog? 5 step per iniziare (Dicembre 2019).

Loading...